WikiScuola.linux

La wiki sulla scuola libera!

Strumenti Utente

Strumenti Sito


uefi-secureboot

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

uefi-secureboot [2018/07/27 11:09] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 +====== Uefi/Secure boot: come fare ======
 +\\ //Mia personalissima premessa://​\\ //considero EFI il nuovo tentativo di casa Micro$oft per rompere le scatole alla gente che desidera scegliere quale sistema operativo usare.//\\ //​Punto.//​\\ \\  Per chi vuole approfondire:​\\ //​http://​it.wikipedia.org/​wiki/​Extensible_Firmware_Interface//​\\ \\  Nel merito: non credo certamente che la soluzione che ho usato sia la migliore, ma non ho giornate intere da perdere, soprattutto considerando che i portatili in questione dovranno partire al 99,99% con Ubuntu o Wiildos.\\ \\ __nota: sto parlando di installazioni su portatili ASUS x55c__, ma in generale le situazioni non dovrebbero essere molto diverse.\\ ​ Partiamo.\\ \\  Prima di iniziare: da win$\\ ​
  
 +  * da risorse del computer/​gestione/​dischi
 +  * ho ridimensionato la sua partizione di sistema e creato delle partizioni aggiuntive che mi serviranno successivamente per installarvi ubuntu e WiiLdOs (è molto facile farlo anche da win$ per chi ha un pochino di mano).
 +\\ 
 +===== INIZIAMO =====
 +\\ 
 +
 +  - prima di tutto bisogna accedere a Efi. Con asus, dopo aver premuto il tasto d'​accensione,​ tener premuto il tasto ESC oppure F2
 +  - entrare in EFI (scegliere la voce: //enter setup)//
 +\\ {{/​file/​view/​avvio%20chiavetta.JPG/​475822308/​640x386/​avvio%20chiavetta.JPG|avvio chiavetta.JPG}}\\ \\  3) Se per caso non doveste vedere la vostra chiavetta inserita, selezionare //Launch CSM// e attivare //​ENABLED//​. In questo modo ora la vedrete.\\ \\ {{/​file/​view/​attivare%20CSM.JPG/​475822278/​640x374/​attivare%20CSM.JPG|attivare CSM.JPG}}\\ \\  4) Disattivate il **maledetto** //secure boot//\\ \\ {{/​file/​view/​secure%20boot.JPG/​475822340/​640x431/​secure%20boot.JPG|secure boot.JPG}}\\ \\ //​__Attenzione!!:​__//​Se dopo aver disattivato il secur boot doveste riattivarlo,​ __ricordatevi__ di tornare a riattivare LAUNCH CSM (che si disabiliterà automaticamente) altrimenti non riuscirete più ad avviare tramite chiavetta.\\ \\ __**Ora, finalmente, siete in grado di avviare da usb o cdrom**__ (meglio la prima opzione. Se avete una usb 3 con relativa porta riuscirete ad installare in meno di 12 minuti...)\\ \\  5) Io ho installato ubuntu (è il mio sistema preferito da anni, lo conosco bene, sfrutta i 64 bit e la potenzialità del multiprocessore)\\ ​ 6) Installando wiildos ho messo il bootloader nella stessa partizione di / (root) di wiildos.\\ ​ 7) da Ubuntu ho lanciato //sudo update-gru//​b ed il gioco è fatto: ora avrete anche wiildos fra le opzioni d'​avvio.\\ \\  e win$ozz?!? Ma siete proprio sicuri di volerlo sapere?​!?​\\ ​ bene.... anzi, male... :-P\\ \\  Da grub non parte anche se è presente la voce (probabilmente perché secure boot è disattivato).\\ \\  RIcordate all'​inizio?​\\ ​
 +
 +  * Accendete il portatile e tenete premuto il tasto ESC
 +  * Scegliete la relativa voce //windows boot manager//
 +\\ {{/​file/​view/​boot.JPG/​475822322/​800x367/​boot.JPG|boot.JPG}}\\ \\  Ecco la: ve la siete cercata! Ora win$ è partito!\\ \\ 
 +==== **Nota: quando scegliete //arresta// con Win$ il maledetto non si arresta ma va in ibernazione.** ====
 +==== **Ergo: attenzione perché potrebbe non partire più grub. Ricordatevi di dare //​riavvia!//​** ====
 +\\  Altre informazioni le trovate nel bel [[http://​www.lugverona.it/​installa-ubuntu-su-pc-con-uefi/​|tutorial del Lug Verona]]
uefi-secureboot.txt · Ultima modifica: 2018/07/27 11:09 (modifica esterna)